Ki

Da ATABS, pensando alla mostra Regionale
il lunedì 04 maggio 2015
da coordinamento
in Il Toscano > Mostre Regionali annuali


Una sera nell'anno 2013:
- Ragazzi, nel 2015 l'ATABS compie 30 anni ....... icche si fa??
- Ma, ............. quando si festeggiò i 20 anni si ospitò Hideo Suzuki, per il venticinquennale si organizzò la Regionale, per il trentennale ci vorrebbe Kimura.
- A casa mia ci vorrebbe Kimbianca, ......... , ma che se grullo, e dopo killopaga.
- Ecco lo sapevo , tanto si finisce sempre per parlare di soldi, cerchiamo di fare qualcosa che ci costi meno vai.
- Non vorrai festeggiare da soli, allora riproponiamoci per la regionale, amici ne abbiamo, oddio forse anche qualche nemico, ma invitiamo tutti e vediamo icche succede.
- Va bene vai, alla prossima riunione del Coordinamento bonsai Toscana faccio la proposta.
All' incirca 2 anni fa cominciarono così i preparativi per il nostro trentennale.
......... 30 anni di storia ........... o come si fa a raccontarli tutti in un articolo che poi dovrebbe essere SOLO un resoconto della mostra oramai avvenuta??
Sarebbe meglio non farlo, perché io sono socio dal lontano 1988 e ricordi di episodi o aneddoti ne ho da vendere (difficile è trovare chi li compra).
L'inizio fu davvero traumatico: alla primissima riunione a cui ho partecipato ci fu una forte discussione (sarebbe meglio dire una leticata, ricordo anche il perché ma non ve lo dico) fra l'allora Presidente Elio Boni e Lorenzo Murgia; si volevano un bene dell'anima ed erano grandissimi amici, ma ..... succede.....
Chi sa se questo episodio, all'apparenza negativo, inconsciamente, si rivelò ai miei occhi schietto, sincero, naturale, insomma vero e genuino; non me ne andai sdegnato e sono ancora qui.
Le mostre storiche come quella di Porta Rossa, nel Centro di Firenze, quella di Piazza Signoria dove partecipammo alla "protesta civile" dopo l'attentato mafioso di via dei Georgofili; ricordo che eravamo di fianco al Comune di Palermo.
Le mostre all'Orto Botanico, le innumerevoli fatte a scopi di solidarietà, quelle organizzate per l'ESA, per l'AIAS, nel 2014 per la SAKKA; la collaborazione con il Quartiere 2 del Comune di Firenze che dura dai tempi della fondazione e che ci ha visto spesso insieme.
I numerosissimi ospiti che abbiamo avuto, forse il più illustre è stato Fosco Maraini nel lontano 1991(quando mi dissero con enfasi che sarebbe venuto, io dimostrai meraviglia e incredulità, ma in realtà non sapevo nemmeno chi fosse).
Poi una sfilza di persone, la più curiosa è stata Lee Chul-Ho (mi pare coreano), che venne in occasione di una manifestazione che l'ATABS organizzò in collaborazione con la Scuola D'arte Bonsai al " Palaffari " in Piazza Adua a Firenze nel 1997: si presentò in pubblico con un kimono completamente rosa, stirato di fresco perché si vedevano benissimo tutte le righe del ferro, sembrava avesse addosso un lenzuolo, se aveva anche il fiocco era preciso un uovo di pasqua.
V'immaginate noi fiorentini, pezzi di cacca come siamo, quante risate ci siamo fatti alle sue spalle ??? mitico.
Le collaborazioni con Associazioni Culturali e con palestre di ogni tipo, sono state moltissime, insomma quando c'è da dare lustro all'ATABS, noi ci siamo.
Come non ricordare alcuni amici di viaggio purtroppo scomparsi come appunto Elio Boni, Costantino Franchi, Umberto Margiacchi, la Paola Gramigni, Rossi Pasquale, Chirici Marcello l'amico Carlo Bazzali e Carlo Oddone.
Va bhè, veniamo alla mostra del trentennale, forse è meglio; mi scuserete ma non potevo farne a meno.
Allora dicevo, la mostra: sì, tutto bene e finisco qui ............. No dai scherzo.
Dovete sapere che l'impegno per la Regionale lo avevo preso io, ma nel frattempo ci sono state le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo dell'ATABS ed io sono uscito.
Mi è subentrata la Simona ( vice presidente nella precedente legislatura) e si è dovuta sobbarcare l'onere e l'onore di tutta l'organizzazione.
Dico subito che è stata bravissima (sento qualcuno dire : meglio di te....... Grazie è .....).
Poi cosa dire: allestimento classico, ogni pianta aveva il suo spazio delimitato da un fondale ed anche per i suiseki era così.
Venerdì sono arrivate le piante, l'afflusso è continuato sabato mattina; inaugurazione fatta dal Presidente di Quartiere 2 Michele Pierguidi ( a proposito un grandissimo ringraziamento a lui personalmente ed a tutto il Quartiere 2 per tutta la collaborazione che ci danno), rinfresco con spumante e vai alla domenica.
Gli aspiranti per il talento regionale 2015 si sono sfidati a colpi di forbici e filo (povere piante) e qui per l'ATABS c'è stata una sorpresa: per la prima volta in assoluto (un candidato lo abbiamo presentato quasi sempre) un nostro concorrente si è piazzato: Massimo Sacchetti è arrivato secondo .............. per noi un vero successo ...
Pranzo (questa volta abbiamo mangiato benissimo), scrutini, assegnazione premi ( ed anche qui per l'ATABS non è andata affatto male, per gl'altri riconoscimenti ci dovrebbe essere l'elenco a parte) e prima del previsto, tutti a casa.
Non si sono registrate ne lamentele ne reclami, consapevoli che accontentare tutti è asssssssssssolutamente impossibile, questo fa supporre che sia andato tutto bene.
Qualcuno ha proposto: visto che la Simona è stata così brava, perché non assegnargli l'organizzazione della Regionale per i prossimi dieci anni a venire ???
Vedremo cosa ne pensa lei ....
Sergio (:-D))))))))
PS: La Simona dopo aver letto l'articolo, con il dito medio indicava il cielo:...... io ho guardato, ma era nuvolo e non ho visto nulla .................. chi sa cosa voleva indicarmi .........
Coordinamento Bonsai Toscana c/o Raul Castorina Via R. Bonghi,15 58100 Grosseto - Tel. 0564.20.411 - Cell.338.97.06.880